QUELLA BOIATA DELLE PRIMARIE

09.03.2016 08:15

Le primarie ? Spazzatura , spazzatura per come sono concepite qui da noi , non siamo gli americani , le primarie in Italia non sono neppure la brutta copia delle elezioni , non sono gestibili , si svolgono in luoghi di fortuna , con quegli scatoloni scocciati …. mentre il loro significato dovrebbe essere elevato , elevarsi , non fa altro che mettere in evidenza ciò che molto probabilmente avviene anche nelle elezioni istituzionali ….. voti pilotati , voti di scambio , voti comprati e venduti …. È democrazia questa ? Le tristi immagini , che abbiamo visto a Napoli dai telegiornali nazionali sono eloquenti , parlano da sole ,non c’è neppure bisogno di spiegarle o commentarle , fuori da quei seggi improvvisati abbiamo preso coscienza dello sfascio di una classe politica giunta al capolinea …… qualche giorno prima , compariva nei telegiornali di proprietà o se volete diretti , indirizzati dal capo scout una sua gentil pulzella che ricordava come il loro partito , il partito del premier con le primarie dettava a tutte le altre forze politiche lezioni di democrazia …. ma slegate dalla moralità ….. a Napoli dov’era l’etica o la democrazia ? E’ vero che cercano di convincerci che fuori da quei seggi improvvisati , in cui sono state riprese anche le suore mettersi in fila per partecipare , c’erano quelle ragazze che a Las Vegas , semivestite , su pattini a rotelle , con una cassettina di legno al collo in cui erano allineate le monetine da un Euro , cambiavano moneta o fornivano l’euro a coloro che o ne erano sprovvisti o che al seggio ci andavano solo con pezzi da 200 o 500 . La candida fanciulla chiamata a raccontare storie e favole per mettere a letto gli italiani , che nel partito vanta di più incarichi oltre leziosamente dare lezioni di democrazia sentendosi nel giusto come il fariseo al pubblicano , ironicamente ha pubblicamente disprezzato e giudicato l’atteggiamento dei penta stellati , accusati di non farsi pagare un euro per votare ( che è poi un non votare ) e perché come loro non trascinavano insistentemente la gente dentro al seggio dando indicazione di voto , perché questo è stato documentato a meno che non si voglia mistificare la realtà , come già noti esponenti PD fanno . Le primarie di quel genere sono , per dirla alla Montanelli una boiata …. la serietà non è di casa …. d’altra parte quella gente che pontifica ed insegna bon ton , educazione e democrazia lascia da pagare , alla Camera, ( dove dovrebbero lavorare ) il conto del bar a noi italiani …. e dire che già gli paghiamo , stipendi , pensioni , buone uscite d’oro e forse di più . Se le suore si possono permettere di incolonnarsi in questi improvvisati seggi per votare fuori da quelle che sono le votazioni istituzionali , allora un prete può permettersi di dire che la strada intrapresa da un gruppo di cittadini ( raccolti in un movimento ) non inquinati da quei partiti tradizionali che hanno devastato , economicamente , politicamente e moralmente il nostro paese , è la strada giusta . I partiti tradizionali si coalizzeranno sempre per combattere la novità , alle suore che si sono messe in coda , voglio ricordare che gli scribi , i farisei ed i sommi sacerdoti in combutta con i romani tramarono per ottenere la morte del Cristo … novità … unica novità della storia . A quelle suore in coda in quelle squallide sedi , squallide perchè non istituzionali prive cioè della presenza rassicurante dello Stato , rappresentato dalla forza pubblica e da funzionari incaricati dall’istituzione pubblica , ricordo che è in atto una campagna mediatica contro un gruppo di neofiti ( per loro e nostra fortuna ) cresciuti , come voleva Rosseau fuori dalla politica tradizionale ( vecchia meretrice che a tutti si dà ) neofiti che chiedono giustizia e nuove regole , mentre la stessa campagna mediatica è condotta a favore di quella parte della politica tradizionale che rappresenta il vecchio modo di far politica , il “ paolino “ uomo vecchio , la non novità ,l’abitudine alla forma , non certo alla sostanza … eppure di questa gente, gli abitudinari dell’abitudine non si può che dire bene …. ma attenzione alle beatitudini infatti in esse si legge : “ … guai quando tutti gli uomini diranno bene di voi …. “ e voglio ricordare e così concludere che chi crede nella giustizia ,chi crede nella novità , crede , anche se non se ne rende conto nel Cristo , giustizia e novità , dunque leggiamo nelle beatitudini ; “ … beati voi quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e vi insulteranno e respingeranno il vostro nome come scellerato …. “ Chi persegue la giustizia porta il suo livello ad un alto profilo , al profilo divino , perché la Giustizia , la Libertà , la Verità sono manifestazioni di Dio . La gente osserva e riconosce la coerenza a ciò , non si abbia fretta , si lavori nella direzione della coerenza e ….. : “ Il Padre tuo che vede nel segreto ti ricompenserà “ è parola del Signore . Per controbilanciare lo sbilanciamento di molti preti che contano , che sono saliti sul carro del vincitore , quello con i pantaloncini corti ed il fazzolettone al collo , che ha fatto ingoiare i rossi dalla balena bianca .