ANATEMA SUNT!

05.12.2015 07:50

Ieri è stato operato mio figlio . Il mondo cattolico che ha risposto cristianamente a questo avvenimento si conta sulle dita di una mano . Hanno fatto bene il loro lavoro , in fondo sono un anticlericale , un dissidente , un figlio di …..  e lo sono i miei bambini , dunque sono stato separato , allontanato ,  in sordina , una sorta di scomunica , attraverso il passaparola , niente di ufficiale , tutto ufficioso , l’ordine parte sempre dall’alto , anche nelle fogne , per via della pendenza , da monsignore all’ordinato portaborse di monsignore, ai vicari , poi si ramifica verso il basso , l’ordine alla comunità è stato : sia anatema ! E anatema sia , subito le top model hanno aderito all’iniziativa ,preti ,laici , famiglie …. i loro modelli , insieme ai pettegoli e ai borghesi perbenisti , ai massoni bianchi e ai pensionati di lusso tutti insieme formano la famiglia , il cui modello si avvicina e si ispira più alle famiglie a cui i portatori delle statue di Santi nelle saghe dei paesi del sud dedicano l’inchino , che a famiglie cristiane . L’educazione cristiana per questa gente consiste nel costringere alle corde e mettere al tappeto , fare terra bruciata ,come scriveva S. Paolo anatema , l’hanno fatto con i profeti prima , con Cristo poi e continuano a farlo con chi è libero e dice la verità : “ datemi la verità “ scriveva Thoreau nel suo libro Walden , frase divenuta il motto di questo mio figlio che ieri è stato operato , “ Io sono la via , la verità e la vita “insegna Gesù per i suoi seguaci , per i suoi discepoli  .  Questa gente che classifica il prossimo e che ritiene che sul prossimo si possa speculare , questa gente avara , amante del denaro e del potere , del sesso disordinato che si vantano di formare un modello di comunità ebbene io non voglio appartenere a questa famiglia né a questa comunità , non mi interessa , ci appartengano pure loro , non voglio essere annoverato tra le loro fila , in quella maggioranza squallida e decadente che fa della vendetta e del rancore dei valori . Stiano pure fra di loro , formino il loro branco , si annusino e determinino la scala gerarchica , fatta di latrati e ringhiate e pisciate sugli spigoli delle case e suoi tronchi degli alberi , su tutto ciò che si erge per segnare , contrassegnare il loro territorio , il loro orticello ,  io sono fuori , ne sono fuori , mi tiro fuori , perché uomo e non bestia , ma soprattutto non cane . Il loro predicare la fratellanza , la paternità è dovere , solo dovere , non sentimento , non ci credono , credono solo al potere , al comando , sono demagoghi che si identificano con la perfezione e con quel mondo di perfezione del quale i loro seguaci ( ormai pochi ) si sentono maestri e che il loro comportamento prevaricatore condizionano quella parte sana , hanno addormentato , drogato la parte sana di ciò che resta del santo popolo di Dio , perchè la maggior parte di questo , con l’osservare attentamente , dei loro capi , l’esito del loro tenore di vita , hanno lasciato il gregge perché hanno capito che i capi l’avevano trasformato in branco  . La differenza è che nel gregge vige la sequela al pastore , cioè tutti sono uguali perché seguono , nel branco si instaura una gerarchia che si fonda sulla forza  , sulla violenza , dominano i più forti , gli altri leccano le briciole .  Monsignore & company fautori del politicamente corretto ( politically correct ) con metodo  hanno trasformato il gregge in branco , i pastori in mercenari . Non ho scelto né sposo  questa loro linea politica , ho scelto la sequela al Cristo , l’ascolto della Parola e non delle parole dei loro amministratori che hanno accumulato milioni di debiti  o le arroganti parole dei vicari capaci di assecondare e non di governare  o i quei preti che chiedono solo soldi e vendono , svendendoli , i sacramenti, o quei preti partigiani che ciò che conta è il sociale a danno della preghiera e della spiritualità dunque del credere , che è ,per bocca di Gesù , l’opera di Dio , né le parole di monsignore incapace di governare ma solo di delegare o le ingerenze di quei fedeli laici , preti mancati e bacia pile che danneggiano l’immagine della Chiesa o che si ergono modelli di perfetti cristiani , mentre vendono la Chiesa e la loro stessa fede per opportunismo , sia politico , economico o sociale ; è questa gente che ha indotto Nietzsche a scrivere : “ Non bisogna entrare in una chiesa se si vuole respirare aria pura “ .

Si parte da una mano , dalle cinque dita di una mano  e da un solo dito per dare inizio … così Michelangelo nella Sistina , la vita è trasmessa , ha il suo inizio da un dito ad un altro dito , mentre da cinque dita , da una mano , con una mano ha inizio  il giudizio ….. la scrittura , la Sacra Scrittura è chiara si parte da un piccolo resto ….. un solo lebbroso sanato su dieci è tornato per dire il suo grazie .

 Monsignore e voi suoi ministri avete dato prova di incapacità , andatevene ! Al più presto andatevene !.... è quel dito e quella mano che vi scaccia , vi indicano la porta di uscita !

uesta gente che ha fatto scrive a Niet